Sezione in allestimento

Comunicato stampa "Ritorna Vincitor"

Home page - Stampa - Comunicati Stampa - Comunicato stampa "Ritorna Vincitor"

Primo appuntamento con il Concorso Internazionale di Canto Lirico Città di Ercolano, già Zonta, “Ritorna Vincitor”. Il 6 settembre é volata a Tokyo, in Giappone, la Delegazione della Città di Ercolano insieme alla Commissione incaricata delle preselezioni per l’Asian Round del Concorso.

Fervono le attività preliminari della XVI edizione del Concorso Internazionale di Canto Lirico Città di Ercolano “Ritorna Vincitor”. Il concorso, nato nel 1983 ad opera dello Zonta International Distretto 28  - Area 3, Club Area Napoli,  ripreso dall’Associazione I Solisti Napoletani nel 2006 e fatto proprio dalla Città di Ercolano, punta all’obiettivo di scoprire e lanciare nuovi talenti artistici nel campo della lirica, un genere considerato ancora “di nicchia” ed al quale si intende invece avvicinare un pubblico sempre più numeroso. Ercolano, Città Eccellente in quanto a patrimonio storico-artistico-culturale, rappresenta il trait d’union perfetto fra la cultura italiana e quella internazionale. In particolare, il Protocollo d’Intesa stabilito già durante la scorsa edizione del Concorso con la JAS (Japan Art Society), presieduta dal dott. Fuminori Moro, in visita ad Ercolano durante la passata primavera, prevede una fattiva collaborazione con la comunità giapponese, fondata sull’interscambio turistico di alto valore culturale, anche attraverso la creazione di pacchetti “ short tour” che abbinino alla già ricca offerta del territorio la cultura lirica italiana, di cui i nipponici sono entusiastici estimatori.
La JAS è promotrice del Programma Asian Round Concorso Internazionale di Canto Lirico Città di Ercolano “Ritorna Vincitor”, nell’ambito del quale, il 9 settembre, sono previste a Tokyo le audizioni per la preselezione dei candidati a partecipare alla XVI edizione del Concorso che si terrà ad Ercolano dal 5 al 9 ottobre prossimo. Ben trentasei i candidati giapponesi, che  saranno ascoltati e giudicati dalla Commissione di cui fa parte, per Ercolano, il Consigliere Comunale Michele Maddaloni, Tenore del  San Carlo di Napoli. Altri membri  eccellenti della Commissione sono il Maestro Hirofumi Yoshida, direttore d’Orchestra presente ad Ercolano in occasione della XV edizione del Concorso e del Primo Festival Barocco dedicato a Pergolesi, il segretario artistico del Teatro di Varsavia Maestro Paolo Di Napoli, il Sovrintendente del Teatro di Riga, l’Agente teatrale Enrico Copedé. Ad accompagnare la Commissione in qualità di Rappresentante Istituzionale della città di Ercolano e del Sindaco Dott. Vincenzo Strazzullo, l’Assessore all’Identità Cittadina Ing. Gioacchino Acampora. “Il nostro obiettivo primario è la formazione di una nuova coscienza collettiva che favorisca l’identificazione dei cittadini con il territorio – ha dichiarato Acampora durante l’incontro con la JAS. –  La collaborazione con la JAS, oltre a sottolineare il carattere internazionale della manifestazione, ci rende particolarmente orgogliosi di essere Produttori Culturali e promotori di nuove idee ed eventi che diffondano nel mondo la conoscenza dello stile vesuviano fatto di luci, sonorità e saperi che costituiscono una preziosa eredità territoriale da consegnare alle giovani generazioni”.
Positivo incontro anche con i dirigenti di Alitalia Giappone, interessati a partecipare ai progetti previsti dal Protocollo d’Intesa italo/giapponese.
Il prossimo appuntamento è ad Ercolano, Villa Campolieto, il 24 e il 26 settembre, con la rappresentazione di TOSCA, diretta dal Maestro Alberto Veronesi.

Il bando del concorso e altre informazioni su www.ritornavincitor.eu e  su www.comune.ercolano.na.it

 

Torna indietro

 

It is easy to judge whether the clockwork of a manual mechanical rolex replica watch is full or not. Turn the watch replica rolex crown clockwise until it is twisted and the clockwork is full. Don't screw it hard. If you use too much force, it may cause the watch to break. If the manual mechanical rolex replica watches stops, the upper part of the upper part of the omega replica watch needs to be turned about 25-40 times lower than the crown of the watch.