Sezione in allestimento

Le voci di Ritorna Vincitor - Marchesini Nicola

Home page - Le voci di Ritorna Vincitor - Marchesini Nicola

Scotto Di Luzio AlessandroNativo di Valdagno (VI), ha studiato canto sotto la direzione del M° Sherman Lowe.
Nel 2001 nel mese d’Aprile vince il Primo Premio nella categoria “Controtenori” al primo Concorso Internazionale di Musica Sacra Beato Pio IX.

Nel corso del 2001 debutta nelle seguenti opere: Saul nell’Oratorio “Davidis Pugna et Victoria”  di D. Scarlatti per il Festival Scarlatti di Palermo, organizzato dalla Fondazione Teatro Massimo, sotto la direzione del M° Emanuela Marcante e il Complesso strumentale “Il Ruggero”.

Nel 2002  debutta nelle seguenti opere: Nireno nell’opera “Giulio Cesare” di  G.F. Händel all’Opera di Montecarlo con la direzione del M° Alain Curtis con la regia di Mario Pontiggia; Orfeo nell’“Orfeo” di C.W. Gluck al Teatro Verdi di Padova sotto la direzione del M° Filippo Maria Bressan; “Gloria” di A. Vivaldi e il “Te Deum” di M. A. Charpentier al Teatro Grande di Brescia e al Teatro Donizetti di Bergamo con l’orchestra del Festival di Brescia e Bergamo sotto la direzione del M° A. Orizio; Proteo nel “Barcheggio” di A. Stradella con il Complesso strumentale “La Terza Prattica” diretto dal M° Massimiliano Toni; prima mondiale della “Messa per San Marco” di B. Galuppi alla Scuola Vecchia di S. Rocco in Venezia diretto dal M° Filippo Maria Bressan per le Feste Musicali 2002, di cui è seguita l’incisione su etichetta Chadors.
Nel mese di ottobre 2002 vince il Primo Premio Assoluto nel  Concorso internazionale di Musica Sacra e XVII Concorso Internazionale Iris Adami Corradetti di Padova.

Nel 2003 debutta nelle seguenti opere: Ruolo di Goffredo nel “Rinaldo” di G.F. Händel presso il Teatro Politeama Greco Di Lecce sotto la direzione del M° Fabio Pirona per la regia di Pier Luigi Pizzi; “Stabat Mater” di A. Vivaldi e il “Salve Regina” di Pergolesi presso il Ministero Dei Beni Culturali in Roma per la settimana della Cultura organizzata dal Comune di Roma sotto l’alto patrocinio del Presidente della Repubblica. Principe Orlowski nell’operetta “Il Pipistrello” di R. Strauss presso il Teatro G. Verdi di Trieste sotto la direzione del M° Guerrino Gruber per la regia di Gino Landi; ruolo di Sesto nella prima rappresentazione mondiale dell’opera “La Clemenza di Tito” di Galuppi presso il Teatro Antonianum di Padova sotto la direzione del M° Giuliano Medeossi; Cigno nei “Carmina Burana” di Carl Orff presso il Teatro Regio di Parma (diretta Rai 1) e del Giglio di Lucca sotto la direzione del M° Massimo De Bernard.
Nel mese d’Agosto 2003 si classifica al Secondo posto nel Primo Concorso Internazionale Martinelli Pertile svoltosi a Montagnana (PD).

Nel 2004 debutta nelle seguenti opere: Terzo Pastore de “Orfeo” di  C. Monteverdi presso il Teatro Fraschini di Pavia con la direzione del M°Ottavio Dantone con l’Ensamble Accademia Bizzantina e la regia di Massimo Gasparon; Giasone nell’opera “Il Giasone” di F. Cavalli presso il Teatro dell’Opera di Klagenfurt sotto la direzione del M° Nikolas Kok; opera/balletto “Caravaggio”  di G. Sollima al Teatro Team di Bari per il Teatro Petruzzelli.

Nel 2005 debutta nelle seguenti opere: Condulmiero de “Maometto Secondo” di G. Rossini presso il Teatro La Fenice di Venezia (diretta Rai 3) sotto la direzione del M° C. Scimone
e la regia di P.L. Pizzi; Goffredo nel “Rinaldo” di  G. F. Händel in De Vlaamse Opera di Anversa e l’Opera di Gant con la regia di Nigel Lowery, Amir Hosseinpour  sotto la direzione del M° Andreas Spering.“Recital d’arie d’Opera”nel Castello di Valle Duchesse a Bruxelles (in onore e con la presenza dei Reali del Belgio) Roggero nel “Tancredi” di G. Rossini al Teatro del Maggio Musicale di Firenze (diretta Radio 3) sotto la direzione del M°Riccardo Frizza e la regia di P.L. Pizzi ripresa da Massimo Gasparon “Messiah” di G.F. Händel nella Chiesa di San Carlo Borromeo ad Anversa sotto la direzione del M° Bart Van Reyn; Athamas nell'opera  “Semele” di G.F. Händel alla Vlaamse Opera Di Gant e Anversa sotto la direzione del M° Michael Haustetter e la regia di Robert Carsen.

Nel 2006 canta: “Messiah” di G. F. Händel alla Rassegna Internazionale ”La Folle Journè de la Musique” de Nantes e al Festival di Musica Barocca all’Abbazia di Ambronay con l’Ensamble Musica Antiqua Köln sotto la direzione del M° Pierre Cao; Spirito in “Dido and Eneas” di H.Purcell al Teatro alla Scala di Milano con la direzione del M° Cristopher Hogwood e la regia di Whyne Mc Gregor; Farnace nell'opera “Mitridate Re di Ponto” di W.A.Mozart presso il Festival Mozart di Rovereto(TN) sotto la direzione del M°Massimiliano Carraro per la regia di Massimo Gasparon.
Nel mese di Dicembre 2006 vince il Primo Premio Assoluto con Menzione speciale nella sezione di Canto barocco della dodicesima edizione del Concorso Lirico Internazionale Città di Ercolano.

Nel Gennaio 2007 ha interpretato il ruolo di Giasone nell'opera “Il Giasone” di F.Cavalli presso l'Oper Theater di Francoforte sotto la direzione del Andrea Marcon e la regia d’Annouk Nicklish.
Nel mese di Marzo 2007 vince il Terzo Premio Assoluto e i Premi come migliore controtenore e la Menzione Speciale da parte del Presidente di Giuria nel Primo Premio Internazionale Ciudad De Zamora Spagna.
Nel mese di Ottobre 2007 ha cantato il ruolo di Armidoro nella Prima Esecuzione Mondiale in tempi moderni nell’opera di Galuppi La calamita de li Cori” al Teatro Goldoni di Venezia sotto la direzione del M° F. Pirona. per il Festival Galuppi di Venezia.
Nel Novembre 2007 vince il Primo Premio Assoluto nella XII Edizione del Concorso Internazionale di Canto Lirico Tito Schipa di Lecce.

Nel mese di Marzo 2008 vince il Secondo Premio nella prima edizione del Concorso Internazionale Del Mediterraneo con menzione speciale da parte della critica svoltosi a Bari.
Nel mese di Maggio 2008 ha eseguito un Recital di arie d’Opera presso il Teatro Principal di Zamora (Spagna) con il pianista Sergio Kuhlmann.
Sempre in Maggio ha interpretato il ruolo del contralto nel Salve Regina e Stabat Mater di Pergolesi nella Chiesa della Catena in Palermo per l’Associazione “Antonio Il Verso” sotto la direzione del M° I. Schifani.
Nel mese di Settembre 2008 vince il Terzo Premio al IV°Concorso Internazionale di Canto Lirico Città di Ravello.
Nel mese di Settembre 2008 ha cantato il ruolo del contralto nel Magnificat di Bach al Teatro Dal Verme in Milano, nella Cattedrale di Cremona e a Torino per la Rassegna Settembre Musica con l’Orchestra dei Pomeriggi Musicali di Milano sotto la direzione del M°Antonello Manacorda.
Nel mese di Novembre 2008 ha cantato il ruolo del Cigno nei Carmina Burana di Carl Orff con il Coro e i Solisti dell’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino sotto la direzione del M° Piero Monti.

Nell’Aprile 2009 ha cantato un Recital di Arie Barocche “L’âge D’Or des Castrats” presso il Castello di Trie (Parigi) e al Museo Carnavalet di Parigi.
Nei mesi di Maggio, Giugno e Luglio 2009 ha cantato il ruolo di Matusio nella prima rappresentazione in tempi moderni dell’opera di Niccolò Jommelli “Demofoonte” nei Teatri Opera National de Paris (Garnier), Ravenna Festival e Salzburger Festspiele sotto la direzione del M°Riccardo Muti con la regia di Cesare Lievi.
In Settembre canta nell’ambito della Sagra Musicale Umbra (Foligno), il ruolo di Almachio nell’oratorio di A. Scarlatti, “Il Martirio di S. Cecilia” diretto dal M°Diego Fasolis con l’ensamble musicale I Barocchisti.
Nel mese di Novembre 2009 ha eseguito un Recital di Arie d’Opera del repertorio del “Farinelli” per la riapertura della Reggia di Caserta nella Cappella Palatina; Per la “Rassegna 52° settimana di Musica Sacra di Monreale” nella Cattedrale, ha interpretato nel ruolo del contralto, il “Salve Regina” e lo “Stabat Mater” di Alessandro Scarlatti diretto dal M° Ignazio Schifani.
Nel mese di Dicembre 2009 vince il Primo Premio Assoluto nella IV Edizione del Concorso Lirico Internazionale Tommaso Traetta di Bitonto (Bari).
Nel mese di Marzo 2010 ha cantato il Ruolo del Cigno ne i “Carmina Burana” di C. Orff al Teatro Petruzzelli di Bari sotto la direzione del Stefan Anton Reck.

Ha al suo attivo una notevole produzione discografica tra cui ricordiamo:

      
Messa per San Marco (in CD) di B. Galluppi per Chandos
Maometto Secondo dal Gran Teatro La Fenice di Venezia (in DVD) di G. Rossini per Dynamic
Tancredi di G. Rossini per Naxos dal Teatro del Maggio Musicale Fiorentino (in DVD)
Stabat Mater e Salve Regina di Vivaldi e Pergolesi (CD) Ed. Discografica STP.MUS.E.D.M

 Nel mese di Novembre 2009 è stato insignito del premio MARCELLA POBBE 2009.

 

Torna indietro
It is easy to judge whether the clockwork of a manual mechanical rolex replica watch is full or not. Turn the watch replica rolex crown clockwise until it is twisted and the clockwork is full. Don't screw it hard. If you use too much force, it may cause the watch to break. If the manual mechanical rolex replica watches stops, the upper part of the upper part of the omega replica watch needs to be turned about 25-40 times lower than the crown of the watch.